Corsi e Laboratori  

I Progetti degli Insegnanti

 
 

Azienda con Sistema di Qualità Certificato

IT 245038

SEDE LEGALE E OPERATIVA / RECHTS u. OPERATIVERSITZ:

BOLZANO/BOZEN VIA SORRENTO-STRASSE 12A

info@musicablu.it

P.I. 01582340210

QUESTI I NOSTRI INSEGNANTI DI STRUMENTO E DI CANTO, E I LORO PROGETTI




MARIO PUNZI:

Diplomato in percussioni presso il Conservatorio “C.Monteverdi” di Bolzano.

Studia Musica e Batteria a Bologna e si diploma al DRUMMERS COLLECTIVE a New York City.

Comincia l’attività di musicista ed insegnante nei primi anni novanta, prima con alcune bands locali, poi entra nella RUDY ROTTA BAND, con la quale gira l’Europa e gli Stati Uniti.

Nell’area blues poi collabora con diversi artisti, tra i quali SUGAR BLUE, armonicista di New York, che ha collaborato con i Rolling Stones.

Dal 1994 comincia a lavorare per diverse produzioni di musicals quali, JESUS CHRIST SUPERSTAR, EVITA, WEST SIDE STORY, CABARET, HAIR, MY FAIR LADY, LA CAUGE AUX FOILES, INTO THE WOODS. Dal 2000 inizia le collaborazioni, in studio e in concerto, con alcuni artisti dell’area pop italiana come SYRIA, CRISTIANO DE ANDRE', BIAGIO ANTONACCI, DAVIDE DE MARINIS, MARCO MORANDI, TOSCA, RUDY MARRA.


1 - CORSO DI BATTERIA

Il corso di batteria di MusicaBlu con il prof. Mario Punzi è aperto a tutti, dai principianti, fino al batterista esperto che vuole approfondire gli stili rock, pop, funky e latin.

Il programma del corso per i principianti parte dalle prime nozioni di tecnica delle mani e dei piedi, passando attraverso la giusta postura rispetto allo strumento; lo studio della lettura musicale, importante per garantire all’allievo una preparazione di base completa ed efficace; lo studio dei principali ritmi della musica contemporanea, utilizzando le suddivisioni ad ottavi, sedicesimi e terzine. A questo scopo si utilizzano anche basi musicali, con le quali l’allievo potrà misurarsi, avendo anche la possibilità di registrare le esecuzioni. L’ascolto dei brani, insieme all’insegnante, fornisce sempre una prospettiva completa all’allievo, al fine di verificare esattamente le competenze raggiunte o le eventuali lacune da colmare.


Per la fase successiva, il corso dà la possibilità all’allievo di approfondire alcuni degli stili più importanti della musica moderna, anche su richiesta esplicita dello studente, interessato ad un genere musicale, piuttosto che ad un altro. In questa fase verrà utilizzato materiale tratto da diversi metodi di batteria (Advanced Concepts, Drum Basics, ed altri ), insieme allo studio pratico degli standards più importanti negli stili affrontati durante il corso. Anche in questo caso la registrazione e l’ascolto guidato, rappresentano un momento di analisi molto importante per l’allievo. La fase della registrazione di un brano rappresenta già in sé un momento didatticamente rilevante, in quanto l’allievo si trova a simulare una situazione professionale, come il lavoro in studio di registrazione, e la concentrazione richiesta consolida le competenze raggiunte, fornendo anche sicurezza e consapevolezza dei propri mezzi.

Il programma del corso per progrediti/esperti può essere stabilito da un colloquio tra allievo ed insegnante, ed in questo senso le lezioni possono anche rappresentare un percorso mirato alla preparazione di una registrazione, o al perfezionamento di un repertorio (anche originale ) da concerto.


Le lezioni si svolgono a cadenza settimanale, secondo il calendari scolastico provinciale. Gli incontri sono di 45 minuti, individuali, con la possibilità eventuale di assistere ad un altro modulo di 45 minuti di un allievo di pari livello.

MusicaBlu offre poi la possibilità di un pacchetto di 5 lezioni individuali di 60 minuti, su appuntamento.

Presso il Centro MusicaBlu esiste poi la possibilità, solo per gli allievi iscritti al corso di batteria, e su prenotazione, di usufruire di un “box batteria”, per potersi esercitare.


2 - LABORATORIO “BLU BAND FACTORY”

Il laboratorio di band coaching di MusicaBlu ha aperto l’attività nel 2002 con il coach Mario Punzi.

Nell’aula 3 della sede di Via Sorrento 12a, sono passati, nel corso di questi 13 anni , molti gruppi, che qui hanno mosso i primi passi, tra i quali ricordiamo i Crimson Sunset, Whizzkid, Spirito Libero, e tanti altri.

Il laboratorio di band coaching è aperto a gruppi di qualsiasi livello, ed è tenuto da un Coach con esperienza sia come musicista che come didatta.

-Per i gruppi alle prime armi è un'occasione per imparare gli elementi fondamentali del suonare insieme, e le prime nozioni di arrangiamento, o anche per sviluppare la capacità di ricreare in modo fedele (o originale) un brano di altri compositori (cover).

-Per le band più esperte, è una possibilità di affinare l’interplay, lavorare sugli arrangiamenti, anche un'occasione per la preparazione di sessioni di registrazione o di esibizioni live.

Il ruolo del coach è quello di fornire consigli e suggerimenti, senza intervenire sulle scelte artistiche dei musicisti e del gruppo. Le competenze del coach possono aiutare anche i singoli musicisti nella gestione del proprio strumento e del proprio ruolo all’interno del gruppo, cercando di fornire le capacità necessarie a raggiungere il proprio suono, e consolidare il proprio stile.


L’aula del Centro MusicaBlu, in cui si svolgono i laboratori, è attrezzata con un backline completo (batteria, chitarre, bassi, ampli chitarra e basso, tastiera ed impianto voci con monitors).

L’intera strumentazione è cablata in modo da rendere possibile la registrazione live multitraccia su Hard Disk (con sistema Logic), per la produzione di semplici demo.





ALESSANDRA AMADDII:

Studia pianoforte al Conservatorio “C. Monteverdi” di Bolzano e successivamente pop-rock-blues in un corso triennale presso la scuola di Walter Savelli a Firenze.

Pianista e cantante attiva in numerose formazioni musicali e in spettacoli di teatro-canzone nel nord Italia, autrice di sigle radiofoniche e televisive prende parte a numerose trasmissioni televisive.

Insegnante di Canto Moderno, Istruttrice Certificata del metodo “VOCAL POWER” ® di Elisabeth Howard e conduttrice dei gruppi vocali di ragazzi dai 10 ai 20 anni presso MusicaBlu dove ricopre anche il ruolo di Direttore artistico e Direttore della “Vocal Power Academy” in Bolzano.

Ha studiato canto con le soprano Gemma Bertagnolli e Mary Linsey e poi con Lorenza Maccagnan fino al conseguimento del Diploma di Canto presso il Conservatorio “F.Bonporti” di Trento.

Docente, dal 2012, di “Canto Moderno per la Didattica” e “Metodologia dell’insegnamento Vocale” all’interno del Triennio di Didattica della Musica in Lingua Italiana presso il Conservatorio “C. Monteverdi” di Bolzano.


1 - CORSO DI CANTO “VOCAL POWER”

L’essere umano ha la possibilità di produrre innumerevoli sfumature di suoni con la propria voce. Il canto è da sempre un’esigenza, un istinto che porta “fuori” ciò che c’è “dentro” e che di per sé sarebbe già perfetto…la nostra voce!

L’importante è “togliere” quello che ostacola questo processo comunicativo: tensioni muscolari date da posture scorrette, cattive abitudini nel parlare, frustrazioni, mancanza di allenamento ad un ascolto profondo sono solo alcune delle cause che inibiscono la possibilità di liberare la propria voce.


Grazie all’immediatezza, essenzialità e provata efficacia del metodo “VOCAL POWER” ® è possibile sviluppare una solida tecnica vocale che renda possibile lo sviluppo progressivo delle proprie capacità espressive attraverso la voce

riappropriandosi del naturale equilibrio tra ascolto e capacità di riprodurre i suoni che avevamo da piccolissimi;

acquisendo maggiore consapevolezza nella respirazione;

migliorando l’articolazione per far risuonare le parole delle canzoni;

rafforzando le proprie corde vocali e tutti i muscoli interessati nella fonazione;

sperimentando generi vocali e tipi di vocalità differenti

approfondendo le proprie competenze in materia musicale (riconoscimento dei diversi stili, scale, giri armonici, tonalità)

Il CORSO DI CANTO “VOCAL POWER” è per tutti i tipi di voce e per tutte le età e si può svolgere in lezioni con

cadenza settimanale individuali da 45’

cadenza settimanale in coppia da 60’

brevi cicli intensivi di perfezionamento da 60’ individuali


2 - VOCAL LAB

Il VOCAL PLAY è genere musicale, o meglio una modalità musicale in cui un piccolo gruppo di cantanti realizzano, usando solo le proprie voci, l’intero arrangiamento di una canzone cantando a cappella oppure con l’accompagnamento di pochi strumenti musicali.

Si può cominciare da giovanissimi a sperimentare come le molteplici combinazioni della propria voce con quella di altri possa dare origine alle armonie e ai ritmi più entusiasmanti.

Questo è possibile all’interno del VOCAL LAB di MusicaBlu, veri e propri laboratori musicali dove si impara a:

-ascoltare con grandissima attenzione i suoni imparando a distinguerli quando sono tanti  insieme

-sperimentare la propria vocalità e apprezzare quella altrui

-imparare a cantare a più voci

-sperimentare e sviluppare la capacità di riprodurre con la voce tutti i suoni degli strumenti  musicali e della natura

-smontare e rimontare le strutture armonico-melodico-ritmiche delle canzoni per costruirne di nuove

-imparare a costruire con la voce ritmi semplici e complessi

-analizzare le strutture e studiare la composizione dei brani eseguiti dai più grandi gruppi vocali (Quartetto Cetra, Neri per caso, Claster, Pentatonix, Naturally 7 etc)


Tutto ciò è possibile solo grazie al contributo di ogni singola voce che va valorizzata al massimo nella sua unicità; voci diverse che condividono lo stesso scopo di realizzare insieme qualcosa di mai sentito un’armonia, un arrangiamento, un nuovo ritmo speciale.

Vocal Lab Junior (8-11 anni)

Vocal Lab Young  (11-25 anni)

Vocal Lab Special (11………..) per gruppi già formati

*PLUS Esiste inoltre la possibilità di frequentare, oltre all’ora settimanale di Vocal Lab, anche un corso di tecnica vocale individuale allo scopo di migliorare il proprio contributo al progetto di gruppo


3 - MEGA GRUPPO VOCALE

L’esperienza di unire la propria voce a quella di molti altri per formare un unico suono è indimenticabile e irrinunciabile per tutte le persone, perché si ha la sensazione di moltiplicare le proprie capacità in maniera esponenziale.

MusicaBlu offre la possibilità a tutti gli iscritti ai corsi di canto, vocal lab, strumento e gruppi musicali e anche a chi desideri cantare insieme ad altre persone, di partecipare al progetto di un Mega Gruppo Vocale che sia un’esperienza molto intensa sia musicalmente che dal punto di vista dei rapporti umani.

OBIETTIVI SPECIFICI:

-la ricerca di un suono comune

-imparare ad armonizzare la propria voce con quella degli altri

-approfondire la capacità “sentire” la musica in un modo più completo, attraverso l’udito ma anche con tutto il resto del corpo

-sviluppare la capacità di ascoltare e riprodurre linee melodiche e ritmi

-stabilire legami umani basati su un ascolto profondo attraverso un progetto comune

REPERTORIO:

Saranno studiati brani scritti appositamente per grandi cori: dal repertorio popolare in diverse lingue, passando attraverso la musica di Verdi per arrivare al gospel.

INDIRIZZATO A:

Tutte le persone dai 10 anni in su che intendano fare questa esperienza.

MODALITÀ:

Prove di 2 ore che si svolgeranno il sabato pomeriggio indicativamente ogni 3 settimane.

Saranno possibili esibizioni all’interno di eventi in città.




ANNA MONGELLI:

Incomincia a cantare all'età di 5 anni nel Piccolo Coro di Bolzano. Studia pianoforte presso l'Istituto Musicale Vivaldi di Bolzano e Canto presso scuole di Musica con l'insegnante Alessandra Amaddii. 

Nel 2012 si diploma al CDM (Centro didattico MusicaTeatroDanza) di Rovereto nel corso Triennale di Specializzazione professionale in Musica dove studia Canto jazz con l'insegnante Roberta Rigotto.

Nel 2015 si laurea in Canto Jazz al Conservatorio Bonporti di Trento.

Frequenta seminari e workshop tenuti da musicisti internazionali: Teri Roiger, Elisabeth Howard, Marina Maximillian Blumin, Sheila Jordan, Tim Berne, Diana Torto, Robert Bonisolo, Roberto Cipelli, Roberto Spadoni, Franco D'Andrea, Elisabetta Antonini e altri.

Fonda il gruppo Ferbegy? In cui scrive e arrangia brani inediti electro-folk-rock, canta e suona tastiere, mandolino e sinth. Nel 2010 i Ferbegy? vincono il premio “local” al festival Upload grazie al quale incidono il loro primo EP "What if trees could speak" intraprendendo poi vari tour in Italia e Germania. Nel 2014 registrano il primo album “Soul Echoes”.

Attiva come solista in alcuni Ensemble Jazz, collabora con artisti locali in progetti musicali diversi.



1 - CORSO DI CANTO MODERNO - VOCE È IDENTITÀ

Lo scopo del corso è di formare l’allievo come artista e non solo come cantante perseguendo i seguenti obiettivi:

- Acquisizione di una buona tecnica vocale volta a vestire bene il proprio timbro attraverso un metodo pratico ed efficace conforme alle caratteristiche di ogni allievo.

- Ricerca di una propria sonorità, che favorisca il collegamento tra sentimento e voce, attraverso l’apprendimento di tecniche legate all’espressività.

- Interpretazioni ed esecuzioni canore che lascino spazio ad una piena espressività personale


Il corso è indirizzato a chi vive la musica come passione, hobby o come semplice desiderio di cantare in gruppo o da solista. Si misura per ogni studente e si forma quindi per la sua predisposizione al canto, alle conoscenze tecniche, alle qualità vocali e timbriche e alle sue aspirazioni.


2 - INTRODUZIONE AL CANTO JAZZ

Il corso si rivolge a chi con o senza competenze teorico-pratiche vuole avvicinarsi al canto jazz.

Verranno forniti gli strumenti essenziali per imparare il linguaggio jazzistico in ambito vocale con i seguenti obiettivi:

1.Sviluppare una conoscenza di base della tecnica vocale propedeutica al canto jazz

2.Fare esperienza di ascolto e analisi dei brani più rappresentativi del genere

3.Padroneggiare i principali temi del repertorio jazzistico (Standard) attraverso lo sviluppo di alcune competenze:

Memorizzazione (o lettura su partitura) delle melodie dei temi

Acquisizione della capacità di seguire una struttura e diventare indipendenti su tempo e intonazione

Memorizzazione dei principali giri armonici

Acquisizione della capacità di variare la melodia: primi approcci all’improvvisazione tematica e successivamente allo scat.




FRANCO BERTOLDI:


Insegna Canto moderno dal 1997. Formatore, con ruoli di Direttore e relatore in numerosi corsi di formazione e di aggiornamento per animatori musicali e docenti.

Fondatore e presidente di MusicaBlu, oltre che progettista. Cantante, trombettista, compositore ed arrangiatore, ha partecipato in questi diversi ruoli a numerose produzioni discografiche, e ha dato vita a diverse formazioni musicali con cui ha suonato e cantato in tante parti d’Italia e della vicina Austria.

Vocal Trainer in studio di registrazione, anche per conto della Warner Music Italy.

Studi di tromba e canto presso i Conservatori di Bolzano e Trento.

In possesso del Diploma di Vocal Power ® Instructor è Direttore della Vocal Power Academy in Bolzano.


1 - CORSO DI CANTO VOCAL POWER (per tutti):

La tecnica vocale non è fine a se stessa. Serve per proteggere lo strumento-voce e renderlo sempre più capace di esprimere quello che vuoi: per cantare tutti i tuoi sentimenti, tutte le tue emozioni, tutte le tue suggestioni, hai assoluto bisogno di una tecnica che ti consenta di "fare quello che vuoi" con la voce, e che mantenga il tuo strumento vocale sano e potente.

Qualcuno sostiene che la spontaneità, l'immediatezza sarebbero in contrasto con la tecnica. Oppure che la tecnica porterebbe a cantare in modo freddo, senza esprimere emozioni. Niente di più sbagliato. Tutti i grandi interpreti che hanno la capacità di cantare in modo efficace, possiedono una tecnica vocale.

Qualche fortunato "Big" è dotato "naturalmente" di una buona tecnica vocale. Altri hanno studiato in ottime scuole di canto e di spettacolo (soprattutto negli USA). Altri ancora invece non ce l'hanno, ma hanno la possibilità di farsi curare periodicamente oppure di farsi operare le corde vocali da qualche grande foniatra, magari saltando tournée e registrazioni in attesa di rimettersi (e questo non viene giustamente pubblicizzato).

Poi si fanno aiutare da un bravo insegnante di canto, per evitare gli errori che li hanno portati fino a quel punto ed acquisendo finalmente una sana tecnica.

Meglio iniziare subito col piede giusto: la prima funzione di una buona tecnica vocale è di mantenere sano e robusto il nostro apparato vocale nel tempo: per tutto un concerto e per tutta una vita.


Il CORSO DI CANTO “VOCAL POWER” è per tutti i tipi di voce e per tutte le età e si può svolgere in lezioni con

cadenza settimanale individuali da 45’

cadenza settimanale in coppia da 60’

brevi cicli intensivi di perfezionamento da 60’ individuali



2 - CORSO DI CANTO VOCAL POWER (per professionisti e semi-professionisti della voce):

Ti capita di rimanere senza voce?

Senti fatica vocale dopo una serata?

Vorresti avere più durata e più potenza vocale?

Vorresti esprimere molto di più?

Aumentare l'estensione vocale?

Avere più potenza sugli acuti?

Ingrossare i toni bassi?

Migliorare il vibrato o le dinamiche?

Perfezionare e migliorare ancora?


Se ti sei riconosciuta o riconosciuto in qualcuna di queste domande, sicuramente questo corso fa per te. Il malmenate o il surmenage vocale possono provocare disturbi e via via problemi sempre più seri alla nostra laringe. Meglio evitarli affrontando il nostro lavoro in modo vocalmente più corretto.

Postura, respirazione, appoggio e sostegno, uso dei registri e dei colori vocali, articolazione e proiezione del suono, tipi di vibrato, effetti vocali sono alcuni dei principali argomenti di questo corso.

Questo è un percorso di Vocal Training intenso ed efficace per perfezionare la propria tecnica vocale, renderla più sicura, efficace, affidabile e potente.



3 - CORSO DI CANTO VOCAL POWER (sull'interpretazione)

Vuoi fare un salto di qualità?

Vuoi crescere come interprete?

Canti in italiano?

La senti la differenza fra il karaoke e i grandi interpreti, e vorresti diventare così?

Questo è il percorso per te.


Le canzoni sono composte di musica (melodia, armonia, ritmo) e di testo.

Il testo, in particolare se cantiamo in italiano, ha importanza tanto quanto la musica.

E all'interno della musica non c'è uno degli elementi che possa predominare su un altro. Non si può, per esempio sacrificare tutto il resto per il ritmo della canzone.

Se vogliamo rispettare la musica, e in particolare le canzoni con i compositori e gli autori che le hanno scritte, dobbiamo innanzitutto comprendere bene sia la melodia che il testo, rispettandone i significati,  le dinamiche imposte dall'importanze di alcune parole rispetto ad altre, gli accenti di ogni parola. Dobbiamo anche individuare il tipo di emozioni che l'autore ed il compositore hanno voluto esprimere. E cercarle dentro di noi. Come fare tutto questo?

Se cerchi la risposta, e se ti interessa questo argomento, allora questo corso è per te.


4 - VOCAL TRAINER (in studio di registrazione)

Per chi deve affrontare una registrazione in studio (di una canzone o di un intero album)

Puoi essere seguita o seguito in studio per sostenerti ed aiutarti con consigli mirati e di immediata efficacia a dare il massimo e ottenere il miglior risultato possibile.


5 - VOCAL TRAINER (per tournee musicali)

Hai bisogno di acquisire sicurezza assoluta per affrontare al meglio la prossima tournée?

Esercizi mirati e prove del repertorio insieme al Vocal Trainer possono darti la tranquillità e la carica necessarie.



                      

MARCO GARDINI:                              


Marco Gardini è un chitarrista che, nel corso delle sue esperienze musicali, ha avuto la fortuna di cimentarsi con un gran numero di diverse situazioni. E' stato chitarrista in una big band a Baltimora negli USA per un intero anno, ha suonato in orchestre di vario genere in occasione di svariati musicals, ha militato in dozzine di band che frequentavano generi più diversi, ma soprattutto ha al suo attivo una fervida attività in studio di registrazione sia come chitarrista che come arrangiatore, sempre coinvolto attivamente nella produzione artistica in circa una trentina di album tra cui "Centro del mundo" di Radiodervish, "I racconti dell'amore malvagio" di N.A.N.O., arrangiamento di un brano di Matia Bazar con Lele Melotti, Davide Dalpiaz, Flavio Scopaz e Luca Scarpa, tutta la produzione di Andrea Maffei Spritz Band e Suonatore Jones dai primi anni '90 ad oggi, ecc.


CORSO DI CHITARRA

1 - PROFILO DELLE LEZIONI DI CHITARRA PER PRINCIPIANTI

L’allievo che si avvicina per la prima volta allo strumento, ha bisogno di trovare nell’insegnante che ha di fronte la persona che sia di stimolo e guida per superare le naturali barriere dei primi approcci che talvolta rischiano di sfociare nel precoce esaurimento degli stimoli e delle motivazioni.  A seconda delle fasce di età, si  modula un percorso formativo conforme alle diverse attitudini ed aspettative. Comune denominatore di un ciclo “standard” di lezioni sarà lo studio delle parti dello strumento, la localizzazione delle note sul manico fino al 5° tasto, la familiarizzazione con brani di facile apprendimento attraverso la lettura di partiture molto semplici o di leadsheets con accordi nelle posizioni base. Si pone l’accento sullo sviluppo di un personale “orecchio musicale” e si affrontano le problematiche legate alle varie tecniche esecutive scendendo nei particolari e riducendo a piccoli segmenti semplici i problemi più complessi.


2 - PROFILO DELLE LEZIONI DI CHITARRA PER LIVELLI INTERMEDI

Per coloro che intendono proseguire un percorso musicale già intrapreso, siamo in grado di esaminare le abilità raggiunte e di sviluppare un piano di studio dello strumento teso a facilitare la transizione al livello superiore. Sono incentivate e sostenute le inclinazioni peculiari dell’allievo prendendo spunto da queste ultime per introdurre e approfondire concetti armonici di vario genere e per raggiungere obiettivi che siano di stimolo per una naturale progressione verso la gestione autonoma e creativa della chitarra acustica, classica oppure elettrica. Su un piano generale, in un corso intermedio vengono trattate le triadi, la costruzione degli accordi, la lettura ed il riconoscimento delle sigle nel linguaggio musicale internazionale, vari pattern di strumming, ecc.


3 - PROFILO DELLE LEZIONI DI CHITARRA AVANZATE/PERFEZIONAMENTO

Ciascun musicista che si avvicina al professionismo o semi-professionismo può trarre vantaggio da un programma misurato e progettato attorno alle proprie attitudini e richieste. E’ possibile ad esempio studiare le caratteristiche di un chitarrista di riferimento per emularne o integrare nel proprio stile alcune caratteristiche, si possono impostare lezioni mirate per la correzione e ottimizzazione di tecniche particolari quali: pennata alternata, flat picking, esecuzione con le dita, tecniche miste, licks di varie estrazioni musicali (blues, rock, country, ecc.).


4 - PROFILO CORSI SPECIALISTICI

L’insegnante è in grado di offrire pacchetti di lezioni particolarmente mirate nel trattamento delle seguenti tematiche vicine al professionismo:

0)preparazione alla registrazione in studio, cosa c’è da sapere, errori da evitare, ricette base per una buona riuscita delle takes

1)Effettistica: caratteristiche dei vari effetti per chitarra elettrica, consigli nell’assemblaggio e nella concatenazione degli effetti, ricerca dei suoni, abbinamenti ideali ampli-cassa-cavo-strumento, ecc.

  1. 2)La chitarra acustica nello stile di James Taylor.
















MATTEO ROSSETTO:


Studia e si diploma presso il CENTRO PROFESSIONE MUSICA di Milano nel 1999 con PETE LA PIETRA in ambito rock. jazz e fusion, dopo aver ottenuto l’attestato di qualificazione professionale “Session man-turnista , e dopo aver frequentato il corso di perfezionamento sulle tecniche di registrazione in studio con MASSIMO VARINI. Frequenta successivamente il corso avanzato ad indirizzo jazz, con l’insegnante DANILI MINOTTI. Partecipa a diversi stages di aggiornamento con FRANK GAMBALE, JOHN PETRUCCI, SCOTT ANDERSON e STEVE LUKATHER.

Ha militato per anni nel gruppo milanese “CUSTODIE CAUTELARI” . Molto attivo sulla scena locale e nazionale, partecipa da anni anche a numerose produzioni teatrali come ROCKQUIEM, STEEL .


Il corso di chitarra elettrica e acustica è aperto a tutti, sia a chi si avvicina per la prima volta allo strumento, sia a chi ha già esperienza e vuole esprimere al meglio le proprie potenzialità musicali.

Gli incontri saranno personalizzati seguendo gli obiettivi dei singoli partecipanti sulla base dello studio dell’impostazione sullo strumento e della teoria musicale.

L’apprendimento delle scale e accordi maggiormente utilizzati in ambito pop, blues e rock sarà affiancato dalla condivisione di concetti legati all’improvvisazione, fornendo gli strumenti per poter affrontare anche questo aspetto musicale.

Per gli appassionati di musica rock e strumentale si potrà affrontare lo studio dello stile chitarristico dei “guitar heroes” preferiti dall’allieva o allievo approfondendone lo stile, le ritmiche, gli assolo e i licks più rappresentativi.





VALERIO DE PAOLA

Studi musicali al Conservatorio Monteverdi di Bolzano e al Conservatorio Bonporti di Trento. Studi di Sociologia a Trento.

Suona la chitarra in diverse formazioni e con diversi cantanti tra cui i Capsicum Tree (“Eternal Life” – Carosello/Warner Music), il quartetto poL0 (“Back Home” – CamJazz), Chiara Canzian (“Prova a dire il mio nome”, “Il Mio Sangue” – Sony Music, Blu Notte) e Annalisa Scarrone (Non So Ballare Tour 2013).

Come arrangiatore lavora per Altavox, Antonino Spadacino (vincitore Amici 2005), Chiara Canzian (Sanremo 2009), Olga Tanon, Antonio Romero e tanti altri.
Insegna al CPM di Milano, ambienti esecutivi (Max/MSP e Ableton Live) e al CDM di Rovereto, Arts Marketing.

Da anni segue anche artisti giovani, come arrangiatore e consulente promozionale (Matteo Abatti, Davide Battisti, Poor Works) dando loro gli strumenti necessari per competere nel mondo musicale.
Recentemente ha fondato una società di produzioni musicali e consulenza, Hook Music.


CORSO DI CHITARRA (AVANZATO)

Il corso di chitarra moderna (livello avanzato) tenuto da Valerio De Paola è indirizzato a tutti coloro che, già con delle basi alle spalle, vogliano approfondire i meccanismi e le strutture della musica moderna dal pop al jazz, passando dal blues o dal funk. Numerosi gli argomenti che verranno trattati e che terranno sempre presente le esigenze dei partecipanti al corso. Le aree tematiche che verranno trattate nel corso sono tre, come le caratteristiche fondanti della musica: melodia, armonia e ritmo.

MELODIA: Per quanto riguarda la parte melodica, verranno trattati tutti i temi legati alla chitarra solista, quindi le relazioni scale-accordo, gli arpeggi, la creatività melodica, le tecniche di plettro, l’improvvisazione nei vari stili e linguaggi (pop, jazz e blues).

ARMONIA: Qui sono compresi tutti gli argomenti concernenti gli accordi (triadi, quadriadi, accordi con corde aperte e tanti altri), l’armonia funzionale (accordi di tonica, accordi di dominante, accordi di sottodominante), l’analisi armonica (guardare una parte e capire che funzione ha ogni singolo accordo) e la riarmonizzazione (cioè la capacità di cambiare la successione accordale che accompagna una melodia data).

RITMO: Nella parte riguardante il ritmo, verranno analizzati vari esempi di ritmica nei vari stili tramite la lettura ritmica (che verrà migliorata dal continuo utilizzo). Verrà esercitata la creatività, suggerendo degli esercizi e delle formule per ampliare il vocabolario ritmico dell’allievo. È importante tenere presente, come già detto, che gli argomenti e l’andamento delle lezioni verrà adeguato e calibrato in base al livello, agli interessi e alle aspettative dei partecipanti al corso.

I percorsi musicali condotti dal prof. Di Paola saranno dedicati a piccoli gruppi di chitarristi (da due a quattro): utilissima sul piano formativo, infatti, la funzione dell’ascolto reciproco fra musicisti.




JOE CHIERICATI:

Inizia lo studio del pianoforte all’età di otto anni.  Segue una formazione classica per sei anni. Nel 1988 si avvicina alla musica “leggera” e nel 1990 inizia la carriera concertistica. Dopo aver conseguito la maturità scientifica decide di intraprendere l’attività professionistica di musicista.

Studia a Milano presso il CPM e vince svariate audizioni come pianista e cantante.

Insegna 5 anni pianoforte e canto moderno presso varie scuole superiori di musica e si specializza come session man sia “live” che in studio di registrazione.

Nel 2004 fonda il B.J.A.C. recording studio e l’etichetta B.J.A.C. recordings, che ha prodotto e registrato moltissimi artisti. È ormai riconosciuto come uno tra i migliori interpreti di “BLUES, SWING, BOOGIE E NEW ORLEANS JAZZ” sulla scena.

Nel 2010 fonda, insieme a Flora Sarrubbo, Meri Malaguti e Roberto Terribile, l’associazione THEAMUS che si propone di unificare il linguaggio del teatro con quello della musica.

Con la sua attività di musicista, produttore e compositore di musica legata a teatro, film, documentari, e di concertista ha ormai eseguito più  di 4000 concerti.

Compone le musiche per “OH BOY” diretto da Maurizio Nichetti e “NOVECENTO” di Baricco, Fabio Mangolini (regista ed attore), e musiche di Joe Chiericati eseguite dal vivo.


CORSO DI PIANOFORTE

Il corso di pianoforte e tastiere moderne è concepito come un’occasione di incontro e di crescita musicale. Un corso basato su progetti individualizzati, con caratteristiche e modalità personalizzabili a seconda delle esigenze, del livello e delle motivazioni  individuali di ogni partecipante.

Un piacevole approccio al pianoforte per chi ci si avvicina per la prima volta, oppure un percorso di perfezionamento per gli allievi più esperti.

Potrà riguardare anche la programmazione di tastiere, l’uso di software di registrazione e di gestione midi.

È prevista la possibilità di realizzare percorsi specifici per cantanti che vogliono imparare ad accompagnarsi col pianoforte.

Nell’ambito del percorso personalizzato sarà anche possibile conoscere ed affrontare ambienti musicali precisi (blues, rock, funk …). Un corso dedicato a tutti, tra i 7 e i 120 anni.




MIRKO GIOCONDO:

Inizia il percorso musicale con il basso elettrico a 12 anni, col maestro G. Colasi, poi col professor Flavio Zanon presso il CDM di Rovereto dove studia musica a indirizzo jazzistico e approfondisce il linguaggio bassistico nei vari stili musicali.

Ha studiato anche con Lorenzo Frizzera, Stefano Raffaelli, Enrico Merlin, Luigi Azzolini, Beatrice Berengo e Carlo Carnevali.

Nel 2012 inizia il percorso di studi classici in contrabbasso, presso il Conservatorio “C.Monteverdi” di Bolzano, col  professor Sante Braia.

Ha svolto attività concertistica in Italia, Austria, Germania.

Collabora con diversi gruppi ed artisti locali tra cui Andrea Maffei Spritz Band, Ferbegy?,  Myztic Lion & the juggernaut Nation, The Homeless Band  ed altri. Con alcuni di questi ga vinto concorsi nazionali ed internazionali.

Dal 2013 suona anche nell'orchestra sinfonica giovanile Alto Adige diretta dal maestro  Stephen Lloyd.

Ha suonato funk, blues, jazz, pop, rock, reggae, salsa, latin, metal e musica classica


CORSO DI BASSO ELETTRICO

Il corso di Basso elettrico si rivolge a tutti quei musicisti che vogliono ampliare le proprie capacità sullo strumento, ma anche conoscere i diversi stili musicali in cui potersi cimentare.

Si parte dalle conoscenze di base dello strumento, cominciando anche della cura e dalla manutenzione, passando poi attraverso le prime basi di tecnica per la mano destra e la mano sinistra. Per gli allievi di livello più avanzato si affrontano anche le tecniche più importanti come lo “slap”, l’uso del plettro, il “palm muting”, il pizzicato ecc..

Grande importanza è data anche all’aspetto del tempo e del ritmo, con studi teorici delle metriche principali, fino allo studio del “groove”, con vari esercizi pratici, per tutti i livelli di studio, anche per i principianti.

Il corso affronta poi anche il problema della ricerca del linguaggio espressivo personale, analizzando e riproducendo esempi di brani di riferimento per i vari generi musicali, fino anche all’analisi del ruolo del basso nei diversi stili. Tutto ciò allo scopo di fornire all’allievo gli strumenti necessari a gestire al meglio il proprio ruolo all’interno di qualsiasi situazione musicale.

Altri argomenti trattati sono l’improvvisazione, l’arrangiamento ed alcuni cenni di armonia musicale, importanti per completare al meglio le competenze di un buon bassista.




LUCA SBERVEGLIERI:


Diplomato con il massimo dei voti all'Istituto musicale "Franco Vittadini" di Pavia con il maestro Stefano Schiavolin, ha frequentato anche il Conservatorio "Giuseppe Nicolini" di Piacenza sotto la guida dei maestri Enrico Fagone e Paolo Badiini. Ha studiato in precedenza all’Istituto musicale “Orazio Vecchi” di Modena col maestro Luigi Giannoni.

Si sta perfezionando ora col maestro Sante Braia al conservatorio "Claudio Monteverdi" di Bolzano, frequentando il biennio di specializzazione.

Ha partecipato a numerose Masterclass coi maestri Klaus Stoll, Christine Hoock, Thierry Barbè, Gabriele Ragghianti, Esra Gul e altri.

Collabora con formazioni orchestrali giovanili e non: "l’ Orchestra Filarmonica Italiana", l' "Orchestra Giovanile Trentina", la "Camerata Trentina", l' "Offerta Musicale" di Venezia, l' "Orchestra dell'Università di Parma", l' "Orchestra Euphonia" di Modena, "Adrian Ensamble", la Sinfonieorchester del Mozarteum di Salzburg (A)  e con l'Istituto "Orazio Vecchi", l'Istituto "Achille Peri" di Reggio Emilia e il Conservatorio "Giuseppe Nicolini", la Scuola di Musica Comunale di Novellara (R.E.).

Dal 2012, a Modena, collabora ad “Amici della Musica per le Scuole”, un progetto di educazione all’ascolto per bambini e ragazzi.


CORSO DI CONTRABBASSO BLUES

Il corso di Contrabbasso Blues è aperto a tutti contrabbassisti e bassisti, anche principianti, con l'obiettivo di accompagnarli a comprendere ed interpretare il linguaggio del BLUES, un genere musicale che nasce e cresce dalla volontà di esprimere uno stato d'animo prima ancora che un "modo" di suonare. Non verrà in questa sede tralasciato lo studio della lettura musicale e del solfeggio, mezzi utili e necessari per approcciarsi ad uno dei concetti principali in materia di accompagnamento Blues: il Walkin’ Bass. Successivamente, avanzando di livello, il progetto si sposta sempre di più da un corso di tecnica ad un corso pratico in cui il primo aspetto diventa quello di suonare insieme, sia durante le ore di lezione che con gli altri musicisti e studenti. Questo deve diventare un passaggio fondamentale nell’ottica finalizzata a far sì che il bassista diventi un punto focale della Blues band, non tanto a livello prettamente virtuosistico, quanto rispetto alla funzione armonica e ritmica che spesso viene vista come di secondaria importanza. Assume qui un ruolo fondamentale il lavoro di ascolto e di analisi dei grandi maestri del passato, da prendere a riferimento per arrivare a una sicurezza interpretativa che nasce dall’assimilazione di alcuni punti fermi del Blues.












CARLO SALVATERRA

Batterista diplomato al CPM di Milano e al CDM di Rovereto, con studi al the Collective School of Music di New York e perfezionamento in corso al Conservatorio di Trento - Triennio Pop e con: Kim Plainfield, Bruce Becker, Walter Calloni, Giorgio Zanier, Stefano Pisetta

Segue e studia da anni i grandi insegnanti americani come Freddie Gruber, Jim Chapin, Gary Chaffee, Dom Famularo, interessandosi ed analizzandone i programmi delle grandi scuole batteristiche americane.

Collabora già come insegnante con varie Scuole Musicali Trentine tenendo corsi di Batteria, Percussioni per Banda, Musica dInsieme Pop-Rock, Formazione e Solfeggio, oltre a progetti culturali/musicali allinterno delle Scuole Superiori. 

Corso di perfezionamento biennale sullEducazione Musicale con lUniversità di Padova e Laurea in Sociologia, con la tesi: “La popular music nella educazione musicale”.

Organizzatore in Trentino di Masterclass musicali con alcuni dei più importanti nomi della didattica musicale nazionale ed internazionale e di alcuni prestigiosi Festival musicali. Ha suonato in numerosi concerti e festival musicali in europa e in America. Endorser per i marchi internazionali Sonor & Sabian


CORSO DI BATTERIA

Il percorso di studio approfondisce le principali tematiche legate allo studio della batteria, portando l’allievo a conoscere e sviluppare i requisiti necessari per suonare nei vari stili musicali presenti nel panorama musicale moderno. Dal pop al rock, passando per il blues, il funk e lo swing, senza tralasciare le ritmiche latin e di derivazione etnica.


Si cercherà quindi di sviluppare :


¥la tecnica delle mani, dei piedi e la coordinazione fra gli arti 

¥gli aspetti ritmici e melodici della batteria

¥lo studio dei grooves e dell’indipendenza

¥la lettura e la scrittura, con la capacità di riprodurre partiture e propri appunti

¥l’analisi degli stili musicali, con gli aspetti storici e lo studio dei brani più influenti e dei batteristi che ne han fatto la storia.


Le lezioni saranno improntata alle esigenze e ai gusti musicali di ogni allievo, divertendosi nell’impegnativo percorso dell’imparare. Verranno utilizzati i migliori metodi di batteria presenti sul mercato, con particolare riferimento alle esperienze didattiche americane di nuova generazione.






Progettiamo ed organizziamo anche attività ed INCONTRI DI ANIMAZIONE MUSICALE.

Nel 2014 abbiamo anche realizzato un corso FSE “Animatore musicale” che ha formato 16 giovani professionisti.


MUSIC TOGETHER

Un approccio allo sviluppo musicale della prima infanzia per neonati, bambini da 0 a 5 anni e per i loro genitori. Un’esperienza rilassata, giocosa e di esplor-azione che nutre la crescita musicale.

Dieci incontri più uno di presentazione coi genitori.

Animatrice musicale:

Sara Delpero



SUONI D’EPOCA

Laboratorio di animazione musicale per la terza età da svolgersi in casa di riposo o nel quartiere. Per la ricostruzione della propria memoria musicale.

Destinato a gruppi di 8-10 persone.

Cicli di 8 incontri di 90’



VOCI E MUSICHE DAL MONDO

Avvicinarsi in modo giocoso a musiche e culture “altre”. Un modo per iniziare a stabilire relazioni a partire dalla musica.

Cicli di 8 incontri da 60’



LETTURA DELLA NOTAZIONE MUSICALE

Per saper cantare e suonare anche leggendo una partitura

Pacchetti di 5 incontri da 90’ in gruppo

Insegnante: Catia Stragliati



MUSICABLU METTE A DISPOSIZIONE ANCHE:


SALE PROVA PER GRUPPI MUSICALI

BOX STUDIO PER CANTANTI

BOX STUDIO PER BATTERISTI

STUDIO DI REGISTRAZIONE CON FONICO (LoStudioBlu)



MusicaBlu

Via Sorrento 12A

39100 Bolzano

0471 502280

info@musicablu.it

www.musicablu.it

 

Gli Insegnanti                Vocal Power                Corsi e Laboratori                I nostri corsi: Catalogo - Descrizione      Preiscrizione